Il suonatore matto – una storia vera

suonatore_matto

La vera storia di David Kirkpatrick, il soldato che si paracadutò in kilt e con la sua cornamusa salvò un intero paese

DAL 2 FEBBRAIO IN LIBRERIA E ONLINE – Toscana, primi di marzo 1945. Lo scozzese David Kirkpatrick, piper del 2º Highland Light Infantry, si annoia a pelar patate dietro le linee. Carattere bizzarro e burrascoso, non si contano le volte in cui è stato punito per insulti ai superiori, insubordinazione e sbornie.

Un giorno, da oltre la Linea Gotica, arriva un messaggio che cambia per sempre la sua vita e il destino di tantissime persone.

Il 2º SAS, le truppe scelte di Sua Maestà, chiede l’invio di un suonatore di cornamusa per una missione segreta contro un importantissimo obiettivo nemico. Kirkpatrick si offre volontario e si paracaduta sull’Appennino reggiano indossando il suo kilt. Da allora, per tutti, sarà “the mad piper”, il suonatore matto.

Come per magia, la musica della sua cornamusa contribuisce ad evitare la terribile rappresaglia nazista contro i civili di Albinea, un paese alle porte di Reggio Emilia. Ma per sessantacinque lunghi anni, lui non saprà di essere diventato un eroe e soffrirà tremendamente per gli incubi provocati da quella notte. Fino a che, in un giorno d’estate del 2010, una lettera dall’Italia trasforma gli ultimi anni della sua vita in una bellissima favola. Una favola di pace, musica e amicizia nata nel buio della guerra. Questa è la sua storia. ( Il SUONATORE MATTO – di Matteo Incerti (Imprimatur 2017 – promozione e distribuzione Rizzoli Libri  226 pagine, 35 foto, euro 16)

Annunci